lunedì, Maggio 16Rimani aggiornato su attualità, salute, economia, sport e tanto altro
Shadow

Leghisti inferociti contro il film di Abatantuono: Non può trattarci come Zulù – Video

Monta la protesta contro il film “Cose dell’altro mondo in cui Abatantuono è un imprenditore leghista e razzista del Nordest che auspica la scomparsa degli extracomunitari. Ma quando accade, li implora di tornare. Nel commentare le polemiche sul film la gaffe più pesante è del governatore leghista del Veneto Luca Zaia che tuona: “Non possiamo essere trattati come Zulù. Per Zaia essere considerati Zulù è un’infamia. Peccato che Zulù non sia un’offesa (essendo una nobile etnia africana) e soltanto un razzista come Zaia la può considerare tale. Il trailer

Il governatore del Veneto Zaia: “Non siamo Zulù basta con le infamie