sabato, Gennaio 22Rimani aggiornato su attualità, salute, economia, sport e tanto altro
Shadow

Autore: Redazione

Anziani usati come cavie in una clinica dell’Umbria

Archivio
Usati come cavie, sottoposti a protocolli non autorizzati, oggetto di test e di somministrazione di prodotti non contemplati nella cartella clinica. Vittime di questi “esperimenti gli anziani non autosufficienti ricoverati in un clinica dell’Altotevere, in Umbria. Ad insospettire i familiari degli anziani, ricoverati a seguito di delicati interventi neurologici, sono stati degli “strani prelievi di sangue che precedevano o seguivano la somministrazione di alcune pillole e le “stranezze notate nel comportamento degli anziani a seguito dell’ingestione delle compresse. A quel punto l’allarme si diffonde e si scopre così che anche ad altri pazienti erano state somministrate le stesse pasticche conservate nella medesima sacchetta. Scattano le denunce e l’inchiesta dei Nas Si tratterebbe di so...