giovedì, Settembre 16Rimani aggiornato su attualità, salute, economia, sport e tanto altro
Shadow

Alimentazione

Come si prepara lo zenzero fresco

Come si prepara lo zenzero fresco

Alimentazione
Lo zenzero, una radice dal colore giallo dorato che proviene dalle terre orientali e che rappresenta uno degli ingredienti più utilizzati per ogni tipo di preparazione culinaria asiatica, è entrato a far parte ormai da qualche anno in pianta stabile anche all'interno dei nostri frigoriferi. Un alimento molto versatile, grazie al suo sapore fresco e leggermente piccante si sposa perfettamente con ogni tipo di ricetta, che sia dolce o salata. Lo zenzero, inoltre, viene utilizzato molto spesso anche come ingrediente per preparazioni terapeutiche in ambito farmaceutico grazie alle sue importanti proprietà antinausea. Come si prepara lo zenzero fresco? Come prima cosa dobbiamo scegliere la radice di zenzero giusta tra le tante a disposizione dei cesti dei reparti di ortofrutta. Come per...
La differenza tra semola e semolino

La differenza tra semola e semolino

Alimentazione
Tra i grandi alleati della cucina italiana troviamo in commercio la semola e il semolino: protagonisti di tantissime ricette gustose, si dimostrano due prodotti fondamentali per creare primi, panini, focacce, impanature croccanti e anche tanti dolci. Nonostante troppo spesso vengano utilizzati come sostituti sono due alimenti differenti che servono appunto per la preparazione di piatti diversi. A seguire scopriremo finalmente le differenze tra semola e semolino per una scelta al supermercato più consapevole. La differenza tra semola e semolino La semola è un alimento che si ottiene dalla macinatura del grano duro, ragione per cui convenzionalmente si intende la semola di grano duro. A differenza del grano tenero, quello duro ha un colore giallo molto più intenso che conferisce appunto il...
Lievito madre e lievito di birra a confronto

Lievito madre e lievito di birra a confronto

Alimentazione
Per impastare pizza, focaccia, pane e quant'altro è fondamentale utilizzare un ottimo lievito che garantisca un risultato eccellente. È importante però ricordare che non tutti i lieviti sono uguali, e non tutti i lieviti offrono il medesimo risultato in cucina. Ad esempio, il lievito di birra, notoriamente conosciuto con questo nome perché è un prodotto derivato dalla fermentazione della birra, è un fermento che inizia a "lavorare" quando le temperature superano i 20 gradi, è per questo motivo che quando decidiamo di utilizzarlo nella pizza o nel pane è necessario che l'impasto venga lavorato energicamente per almeno 15/20 minuti. Il lievito madre, invece, altro non è che un prodotto che si ottiene facilmente dalla fermentazione della farina con l'acqua. Per queste ragioni è molto sempl...