domenica, Novembre 27Rimani aggiornato su attualità, salute, economia, sport e tanto altro
Shadow

Archivio

Come arrivare alle Isole Borromee

Come arrivare alle Isole Borromee

Archivio
Le Isole Borromee formano un piccolissimo arcipelago nelle meravigliose acque del Lago Maggiore, nell'area prospiciente i comuni di Verbania e Stresa. Devono il loro appellativo alla famiglia Borromeo che, nel XIV secolo, ne divenne proprietaria cominciando a conferirgli una parte dell'aspetto attuale con la costruzione di ville, giardini e altre dimore. Ancora oggi la famiglia conserva la proprietà dell'Isola Bella e dell'Isola Madre e di tre scogli emersi noti come Castelli di Cannero, a causa delle rovine di fortificazioni medievali ancora oggi ben visibili. Concorrono a formare l'arcipelago lo Scoglio della Malghera, l'Isolino di San Giovanni e l'Isola dei Pescatori, l'unica stabilmente abitata. L'Isola bella e l'Isola Madre sono da sempre mete particolarmente ambite dal turismo int...

Libero shock: Togliete i libri alle donne e torneranno a far figli – Foto

Archivio
Se non fosse che “Libero beneficia di milioni di euro di finanziamento pubblico non avremmo nemmeno preso in considerazione l’ultimo delirio diffuso oggi dal quotidiano di Belpietro: un articolo assurdo (nella foto in basso) sulla crisi della natalità in Italia firmato da Camillo Langone. La ricetta per incentivare le donne a far figli, secondo Libero, sarebbe quella di togliere loro i libri, di non farle studiare o, come scritto testualmente, “di chiudere qualche facoltà per aprire più reparti maternità. Agghiacciante. Massimo Malerba

L’azienda alla disoccupata: Sei brutta – nemmeno buona a prostituirti

Archivio
Denise è una ragazza sarda di 21 anni. Come tanti altri giovani della sua età passa le giornate inviando il curriculum e consultando annunci di lavoro nella speranza di trovare un impiego che le consenta di vivere dignitosamente. L’altro ieri incappa nell’annuncio di un call center, il Sardiniacall, che opera anche per conto dell’Amministrazione Pubblica: cerca operatrici da destinare, con contratto a progetto, alla raccolta dati per conto di enti pubblici. Una roba seria, pensa Denise, mentre clicca sul testo dell’annuncio (poco fa rimosso dall’azienda) per conoscere i dettagli. Ma rimane di stucco. Eccolo, il call center che opera in outsourcing anche per conto delle amministrazioni pubbliche: diffida dal chiamare tutti i “curiosi, i fannulloni e i perditempo e tutti coloro che sono i...

Video Iacchetti – adesso L’Unità difende La Russa e Brunetta

Archivio
Ci avevano detto -fonti interne de L’Unità- che nel quotidiano del Pd tira una brutta aria da quando, fatta fuori Concita De Gregorio il giornale è stato consegnato nelle mani del dalemiano Claudio Sardo. E quando abbiamo chiesto ad un giornalista -che l’Unità la conosce benissimo- cosa stia accadendo lì dentro ecco la risposta: “Ma l’Unità da quando c’è Sardo è diventata l’house organ dei peggiori notabili di Palazzo dalemiani. No dico ma lo conosci Cundari? L’anima nera di Sardo messa lì da D’Alema a controllare tutto? È un Cernenko appena più giovane e sano. I colleghi amici miei che ci lavorano sono disperati. Questo è il quadro, inutile girarci attorno: l’attuale direzione de l’Unità è a tutti gli effetti al servizio della Casta. Ed è così che si spiega la zelante difesa che L’Unità...

Se a Varese va in crisi la Lega

Archivio
Se a Varese il congresso provinciale della Lega finisce nel caos, con pezzi significativi della cosiddetta base in forte stato di agitazione per l’improvvida decisione di Bossi di non concedere alla platea il diritto di votare democraticamente per l’elezione del segretario, evidentemente qualcosa starà accadendo in un partito cresciuto all’insegna dell’unanimismo, almeno di facciata, e dell’acquiescenza più totale ai desiderata del capo.Bossi a Varese è stato contestato, pesantemente, da una parte dei delegati. Due notizie in una: che Bossi è stato contestato e che è stato contestato a Varese, nella sua Varese, culla del Carroccio. A dire la verità non è chiaro il motivo del contendere, né sono evidenti, distinguibili, le posizioni che si fronteggiano: sembra di essere di fronte più ad uno...

Guardate che necrologio è apparso oggi su Repubblica – Foto

Archivio
Oggi su Repubblica è apparso un necrologio singolare: “Quel giorno – recita – anche gli uccelli si fermarono in volo e versarono lacrime di pietra. All’Uomo straordinario che ha speso la sua esistenza nella lotta per le cause piu’ nobili. Ancora oggi, ovunque, enormi moltitudini vivono nel suo incancellabile ricordo. Non si conosce l’autore del necrologio che si firma semplicemente E.C. Guardate un po’ a chi è dedicato:

Wikipedia rischia la chiusura in Italia – Comunicato

Archivio
Wikipedia rischia la chiusura in Italia, lo annuncia lo staff dell’enciclopedia più famosa del mondo: “Cara lettrice, caro lettore, in queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile e che adesso, come al solito, stavi cercando. La pagina che volevi leggere esiste ed è solo nascosta, ma c’è il rischio che fra poco si sia costretti a cancellarla davvero scrive Wikipedia sull’homepage. Motivo? Il provvedimento sulle intercettazioni, il cosiddetto “ammazzablog che la maggioranza di governo si accinge a varare già domani: “Oggi purtroppo -scrive Wikipedia- i pilastri di questo progetto — neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti — rischiano di essere fortemente compromessi dal comma 29 ...

Lo sfogo di Enzo Iacchetti: Vaffanculo Brunetta e La Russa – Video

Archivio
Il comico Enzo Iacchetti, indignato per l’acquisto delle Maserati da parte del ministero della Difesa e per i costi della politica, si sfoga sui politici mandandoli letteralmente a quel paese, nel mirino in particolare Brunetta e La Russa. Bene Iacchetti, ora aspettiamo che le stesse cose le ripeti sulle reti Mediaset. ULTIM’ORA, LA REPLICA DELLA CAMERA Sono completamente false le notizie fornite in un video da Enzo Iachetti secondo cui alla Camera dei Deputati i dipendenti sarebbero 4.600 e altri 33 ne sarebbero stati assunti in questa settimana. Niente di piu’ falso: alla Camera i dipendenti sono 1.648 e non c’e’ stata alcuna assunzione. E’ quanto si precisa in una nota diffusa dall’ufficio stampa di Montecitorio. INTEGRAZIONE DI LETTERA VIOLA Il dato fornito da Iacchetti in relazion...