martedì, Luglio 16Rimani aggiornato su attualità, salute, economia, sport e tanto altro
Shadow

Che scoop sarebbe Travaglio in mutande? Foto

Archivio
E talmente importante questo scoop per “Il Giornale che lo collocano addirittura a pagina due dell’edizione di oggi. Il titolo trasuda indignazione: “Il compare d Santoro è già con gli slip, la didascalia scandalistica: “Travaglio beccato a Varigotti. Tutto questo mentre, lascia capire Il Giornale, l’Italia piange per la crisi economica e c’è una guerra in Libia. La pratica di “mettere a nudo gli avversari politici non è nuova per il quotidiano di Sallusti. Era già accaduto con Vendola “beccato mentre passeggia in una spiaggia di nudisti. Il rumore delle unghia sugli specchi è sempre più forte.

Si raggiunge il quorum? Ecco quale potrebbe essere l’affluenza finale – Il grafico

Archivio
Il dato delle 12,00, del 11,6%, secondo gli esperti dei flussi elettorali, è molto importante. Si pensi che all’ultimo referendum alle ore 12 aveva votato soltanto il 4%. l’11,6% è un dato paragonabile all’affluenza allo storico referendum sull’aborto in cui si raggiunse il quorum. Ecco un grafico che descrive le tendenze (scientifiche) dell’affluenza alle urne in riferimento ai votanti delle altre consultazioni alle ore 12 e a chiusura dei seggi.

Miss Padania shock: Sono contenta di aver vinto ma fuori le terrone dal concorso

Archivio
Miss Padania, Jessica Brugali, rilascia oggi un’intervista al sito de “Il Giornale. Cara Jessica, com’è andata? le chiede il giornalista: “Una faticaccia. Una settimana intera di prove su prove. Ma è stata una grande soddisfazione. Poi alcune domande entrano nel merito della competizione, le risposte lasciano scioccati, eccole: Perché sei miss Padania? «Perché sono bionda, chiara. Ho i caratteri del Nord. Non ho i tratti mediterranei». Non parlavo del fisico. «Sono solare e ho tanta voglia di fare. Di raggiungere i miei obiettivi». Dici che al Sud non hanno voglia di fare? «Magari sì. Sono più svogliati, noi del Nord siamo meno lazzaroni». Quelle del Sud devono andare a miss Italia? «Per miss Padania bisogna avere le radici nel Nord. Niente padre terrone e magari la mamma settentrional...

Lettera di una cittadina qualunque a Rotondi: Sono dispiaciuta per le difficoltà in cui versa

Archivio
Signor Ministro, Sono davvero dispiaciuta per le difficoltà economiche in cui versa, per le spese di trasferta ( tutte rimborsate), per i compensi dei portaborse (probabilmente suoi parenti). Davvero assurdo mantenere la sua famiglia con solo 4mila euro mensili. Poverini i suoi figli, non avranno di che sfamarsi, quest’anno niente vacanze. Perchè prima di dire tutte queste stupidaggini non pensa? Perchè non si confronta con le persone che tutti i giorni devono affrontare problemi reali con stipendi al limite della sopravvivenza; che non possono permettersi non un lusso, ma il semplice acquisto di un capo di biancheria intima, ma non in un negozio, ma su una bancarella di un mercatino. Decidere di dover comprare il latte anziché il pane, semplicemente perché non si può. Lavorare fino a tar...

Ecco le intercettazioni tra Santanchè e Briatore: Qua crolla tutto – I testi

Archivio
I testi delle intercettazioni uscite su Repubblica di oggi in edicola – inchiesta per evasione fiscale – tra l’affarista Flavio Briatore e Daniela Santanchè. Descrivono un mondo squallido in cui Berlusconi continua a fare Bunga Bunga fregandosene dei problemi giudiziari e di quelli del Paese. Poi parlano di Rai e la Santanchè ammette di esser stata lei a posizionare il nuovo direttore generale, Lorenza Lei, in quella postazione. Sul sito di Repubblica le intercettazioni non le trovate ancora, ma eccole qui di seguito SILVIO E’ MALATO. Santanchè: «Ma sei sicuro che lui (Berlusconi) ha ripreso?». Briatore: «Al cento per cento». S: «Io sono senza parole … ma perché insiste (con il bunga bunga)?» B: «É malato, Dani! Il suo piacere è vedere queste qui, stanche, che vanno via da lui. Stanche, ...

La bandiera referendaria sull’altare è una cosa mai vista – Guarda foto

Archivio
E’ arrivata questa foto alla nostra mail. Una bandiera referendaria in Chiesa durante la Messa. Molte diocesi, associazioni cattoliche e vescovi si sono schierate per il SI ai referendum sull’acqua e la difesa dell’acqua pubblica. Dall’altare della Messa conclusiva della Giornata Regionale Della C.V.X. Campana (Comunità di Vita Cristiana) cui la foto si riferisce sono giunte queste parole: “L’acqua è vita! Privatizzarla significa diventare padroni della vita altrui. Per questo l’acqua deve rimanere pubblica

Renzi spiazza tutti: Voterò tre sì e un no al referendum – Foto

Archivio
Il rottamatore Matteo Renzi illustra la propria posizione sul referendum del 12 giugno. Lo fa attraverso la sua bacheca Facebook: “Voterò tre sì e un no. Il no sarebbe relativo ad uno dei due quesiti sull’acqua pubblica. Ecco come lo motiva: “Dico no al quesito sulla remunerazione dell’investimento: è una norma del governo Prodi nel 1996, ministro Di Pietro. Senza questa norma si bloccherebbero gli investimenti per acqua e depurazione

Casus belli? Non importa se i ministeri sono belli figuraccia epica di Salvini su La7 – Video

Archivio
Storica figuraccia di Matteo Salvini (Lega Nord) in collegamento da Pontida con il TgLa7. Alla domanda di Mentana “Il tema dei ministeri a Roma può costituire il casus belli?, Salvini risponde: “Quanto belli, quanto grandi, quanto splendenti siano i ministeri a Roma onestamente mi interessa molto poco…. L’espressione ‘casus belli’ (‘motivo di guerra, di scontro’) viene clamorosamente confusa da Salvini con l’aggettivo belli, riferito ai ministeri. Vabbè, che ci volete fare. Il latino lo parlavano i romani, mica i padani. Video segnalato alla nostra mail da Nicolò Mingozzi. Imperdibile.